Ricostruzioni post trauma/radioterapia

"All'indomani di un incidente, radioterapia o un'operazione"

Nel campo della chirurgia ricostruttiva dei capelli, negli ultimi 15 anni sono stati compiuti importanti progressi, con i trapianti di capelli che sembrano sempre più naturali. Le aree senza peli, il risultato di un incidente, un'operazione, un'ustione (ad esempio un danno da radiazioni causato da una radioterapia tumorale) o un'asimmetria congenita (patch calve), possono essere ripristinate mediante trapianto di capelli con il metodo FUE o FUT. 

Dr. Feriduni
"La cosa importante di qualsiasi trattamento di questo tipo consiste non solo nel far sembrare il paziente migliore, ma anche nel farlo sentire meglio."
Dr. Feriduni

Non fa differenza quale tipo di capelli sia coinvolto qui: capelli, sopracciglia, ciglia, barba o peli pubici. Una raccomandazione di trattamento precisa dipende dalla struttura della zona della pelle interessata, poiché i capelli trapiantati non crescono sul tessuto cicatrizzato e in altre parti del corpo. Laddove il trattamento viene eseguito da un esperto, si può generalmente affermare che il 60% dei peli trapiantati ha buone probabilità di sopravvivenza a lungo termine, sebbene anche la natura delle cicatrici debba essere presa in considerazione.

Risultati

E la chirurgia ricostruttiva dei capelli qualcosa per me?
Contattaci per maggiori informazioni
+32 11 299 790 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.