F_logo1 Dopo il trattamento FUT - Dr. Feriduni
Dope il trattamento FUT

Una breve panoramica delle istruzioni:
  • Cercate cortesemente di attenervi il più possibile alle istruzioni igieniche consegnatevi dal Dr.Feriduni e dal suo team e che sono state oggetto di discussione. Dovrete attenervi a queste istruzioni il più possibile nelle 2 settimane successive all’intervento chirurgico.
  • Cercate di evitare di aumentare la pressione nell’area dello scalpo, perché questa aumenta la pressione dei vasi sanguigni a livello del capo e dello scalpo e può causare sanguinamento. Evitate di piegarvi in avanti e non mettetevi a testa in giù. Cercate di evitare di tossire o starnutire o di parlare a voce alta. Siate prudenti quando salite o scendete dall’auto. Picchiare la testa può causare sanguinamento. Movimenti rapidi del capo possono anch’essi causare sanguinamento e dovrebbero essere evitati. Cercate di mantenere la testa dritta il più possibile senza inchinarvi in nessun direzione.
  • Durante i primi 4-5 giorni, l’unica cosa che sostiene gli innesti e li mantiene ancorati è il tessuto circostante. Dopo questo periodo le unità follicolari inizieranno a attecchire nello scalpo. Cercate di fare del vostro meglio per evitare di danneggiare gli innesti durante i primi giorni.
  • La prima settimana dopo un intervento FUT, cercate di dormire il più possibile in posizione supina con la parte superiore del corpo leggermente sollevata. Un cuscino cervicale può essere d’aiuto aiutandovi a dormire rilassati e, allo stesso tempo, evitando che si tocchino l’area donante e gli innesti.
  • L’anestesia locale ed il liquido spruzzato sullo scalpo durante il trapianto, provocheranno un certo gonfiore. Questo può colpire il viso nei primi 2-3 giorni. E’ possibile che si abbia gonfiore anche attorno agli occhi che può in qualche misura pregiudicare la vista. In generale questo gonfiore dovrebbe iniziare a diminuire dopo 3 giorni. Una volta che il gonfiore sia sceso all’altezza del collo non sarà più visibile. Il liquido iniettato è gradualmente eliminato dal sistema linfatico.
  • Durante i primissimi giorni, si formeranno delle crosticine nell’area innestata. Queste cadono normalmente dopo 10 giorni assieme ad alcuni capelli. Questo è un processo del tutto naturale in quanto le radici dei capelli sono indebolite sia per l’intervento che per la mancanza di ossigeno. Ogni capello legato ad un follicolo cadrà. Visto che i follicoli sono solo indeboliti ma non danneggiati in modo permanente, i capelli inizieranno a ricrescere nuovamente entro 4-5 mesi. All’inizio saranno molto fini ma diventeranno forti con il passare del tempo. In casi eccezionali i capelli circostanti l’area trapiantata potrebbero cadere sebbene questo sia piuttosto raro.
  • Il processo di guarigione può portare ad avere prurito nell’area donante e in quella ricevente durante i giorni immediatamente successivi alla FUT. Cercate di evitare di grattarvi queste aree perché ciò potrebbe avere un effetto negativo sulla guarigione.
Seguite cortesemente le seguenti indicazioni nelle prime 2 settimane successive all’intervento
  • Evitate di praticare sport durante le prime 2 settimane successive all’intervento chirurgico, non andate in palestra, non fate sforzi fisici, non sollevate oggetti pesanti e non piegatevi in avanti. State lontani da aree sporche o polverose.
  • Vi daremo un copricapo speciale, una sorta di berretto/bandana. Cercate cortesemente di indossarlo sempre quando uscite. Evitate di indossare ogni altro tipo di copricapo come un capello, un berretto, un casco o una protesi nelle 2 settimane successive l’intervento FUT.
  • Evitate di nuotare (specialmente in acqua trattata con cloro) e di stare al sole o fare lampade per almeno 4 settimane.

Rimozione dei punti/graffette
  • I punti di sutura/graffette devono essere rimossi 2 settimane dopo il trapianto. La rimozione dovrebbe essere preferibilmente effettuata in clinica.
  • Si può fissare un appuntamento per la rimozione tutti i giorni dale 8.30 alle 9.30 e dalle 13.30 alle 16.30. Se questi orari sono per voi scomodi contattate il nostro staff che cercherà di darvi un appuntamento ad un’ora diversa.
  • Cercate cortesemente di comprendere che non tutti gli orari richiesti sono per noi comodi in quanto eseguiamo trapianti di capelli tutti i giorni.
  • Se desiderate che sia il vostro medico di base a rimuovere i punti/graffette vi preghiamo di informarci. Vi forniremo gli strumenti appositi per la corretta rimozione.
  • Siate consapevoli che i fili esistenti devono anch’essi essere rimossi.

Istruzioni per il primo mese post intervento:

Irritazione della ghiandola sebacea: Dal terzo mese in avanti inizierete a notare piccoli capelli che cominciano a crescere. Questo può causare un’irritazione della ghiandola sebacea e lo sviluppo di piccoli brufoli. Questi si formano sotto pelle e possono causare irritazione. Questo è un segnale di ricrescita in atto, queste zone di irritazione si sviluppano nelle zone in cui i nuovi capelli cercano di farsi spazio attraverso la pelle. Se l’irritazione diventa difficile da sopportare, potere cercare di posizionare una garza sterile calda nell’area colpita per alcuni minuti. Contatteci per ricevere aiuto se questo sistema non dovesse migliorare le cose.

Perdita dei capelli per shock: Una piccola percentuale dei nostri pazienti soffre di un cosiddetto shock loss. Questo si riferisce alla perdita contemporanea dei capelli sani e di quelli trapiantati. Questi capelli cominceranno tuttavia a ricrescere dopo 3-4 mesi. Le radici dei capelli seguono un certo ciclo di vita. Questo significa che i capelli persi potrebbero non ricrescere nuovamente quando hanno raggiunto la fine del loro ciclo vitale. Solitamente, la possibilità che si possa verificare perdita di capelli dovuta a shock, è presa in considerazione al momento dell’intervento, e non ha alcuna influenza negativa sul risultato finale.

Una sensazione di insensibilità: Dopo un trapianto FUT si può avere una sensazione di insensibilità dell’area donante.Questa sensazione svanirà spontaneamente. In generale la sensibilità ritorna del tutto normale dopo 4-12 mesi.

Risultati visibili: Per cortesia siate pazienti. Ci vorranno circa 12 mesi prima che il risultato di una FUT sia pienamente visibile e significativo. Fissate un appuntamento con il Dr.Feriduni per una visita di controllo in quanto il dottore è l’unica persona che può valutare i risultati. Si possono eseguire degli esami post operatori dopo 4-8 mesi da un trapianto FUT.

Dopo un intervento via FUT si devono sempre seguire le nostre istruzioni (che si trovano nella sezione “Istruzioni e Documenti” e possono essere scaricate e stampate). Le istruzioni rivestono una grande importanza per il corretto processo di guarigione e per il risultato finale del trattamento e devono essere seguite il più possibile.
ISTRUZIONI IMPORTANTI

Dr. Feriduni
Your hair is 90% of your selfie